Vincitori concorso fotografico 2018

CONCORSO FOTOGRAFICO 2018 – STORIE DI ABBANDONO

PRIMO PREMIO, Viaggio nel mondo dell’oblio di Battista Giupponi (Bergamo)

Anche per questa immagine un risultato fuori dal tempo attraverso una composizione assoluta dove gli “oggetti- frammento” testimoniano  un trapasso, un abbandono di una vita solo accennata. Rimangono i resti di una memoria comunque presente.

 

SECONDO PREMIO, Senza lavoro, senza tetto di Celestino Colomo (Garlate – LC)

La fotografia realizzata attraverso la sovrapposizione di immagini sembra proiettare tutto quanto nel sogno. E’ questa ambiguità concettuale che ti rivela poi il vero problema di un protagonista anonimo, ma con  la realtà del quotidiano che segna un indefinito confine con il realismo.

TERZO PREMIO, Diario di Mara Lombardi (Cassago Brianza – LC)

Cose lasciate, abbandonate quasi da consultare, sfogliare per conferir loro una nuova potenziale vita. L’immagine suggerisce nella sua complessità un “c’è stato” alla Roland Barthes e sintetizza una delle magie della fotografia, quella di saper sintetizzare la poesia con l’antropologia del documento.

MIGLIOR GRUPPO, Claudio Farina (Merate – LC)

Un insieme di fotografie legate oltre che dal soggetto  da una magia complessiva scritta dalla luce, da una stampa che avvalora il senso della caducità dello spazio e del tempo. Un abbandono come esperienza totale e non solo dei luoghi, anzi del luogo assolutamente simbolico.

PREMIO SPECIALE UNDER 18,  Soul kitchen di Luca Cassinelli (Olgiate Olona – Va)

Una foto dove il degrado è sicuramente l’attore principale, ma oltre al degrado l’immagine ispira un sentimento di solitudine e impotenza di fronte all’abbandono.

Segnalate le immagini

  • Hotel di Stefania Cazzaniga (Milano)

  • Vuoti…di memoria di Roberto Gregori (Chiavari)

 

Segnalati gli autori

  • Letizia Ronconi (Lecco)
  • M.Teresa Carniti (Crema)

 

 

VINCITORE GIURIA POPOLARE

  • Milena Benetti (Valmadrera)